Vernici per parquet Solid, si parte il 30 ottobre. Il lancio alla Rocca Isolani di Minerbio (BO)

blog-articoloMinerbio. Profonda pianura emiliana. Si parte da qui.
Renner Italia lancia la sua preziosa gamma per il parquet dal proprio quartier generale alle porte di Bologna.
La provincia italiana non smette mai di sorprendere.
Minerbio non fa eccezione. La sua Rocca Isolani non è annotata in rosso sulle mappe del turismo di massa. Eppure da qui è passata la storia.

È il 24 febbraio 1530. Il giorno del suo trentesimo compleanno. Carlo V d’Asburgo, ultimo grande imperatore sul cui regno «non tramonta mai il sole», si fa incoronare nella Basilica di San Petronio a Bologna.

Per l’occasione la capitale felsinea si fa trovare bellissima, puntellata di fontane, monumenti, drappi.
Bologna quel giorno è Roma.
Bologna quel giorno è al centro del Sacro Romano Impero, ultimo capitolo di una storia gloriosa e millenaria che Carlo V, “anacronisticamente” si dirà, mantiene caparbiamente in vita.

A incoronare Carlo V quel 24 febbraio 1530 è costretto Clemente VII, il papa che qualche anno prima aveva condannato Roma al drammatico sacco dei Lanzichenecchi poiché aveva osato appoggiare la Francia di Francesco I al momento di decidere chi dovesse essere il nuovo difensore del Cattolicesimo, l’erede di Augusto, l’imperatore del Sacro Romano Impero.

Carlo V non aveva gradito. Era fatto così. E dopo aver battuto i francesi si era vendicato, inviando in Italia i mercenari che avevano ridotto Roma in un cumulo di macerie. Era il 1527.

Tre anni dopo, quel 24 febbraio 1530, il papa si piegava all’imperatore anacronostico e si spostava a Bologna per incoronarlo.

Carlo V scelse Minerbio, a una manciata di chilometri dal capoluogo, come alloggio per quel soggiorno emiliano. Per lui fu eretta una palazzina nella Rocca degli Isolani, potente famiglia bolognese che aveva sempre parteggiato per l’imperatore contro il papa. Curiosamente Carlo V scelse proprio un luogo che i “suoi” Lanzichenecchi non avevano risparmiato scorrazzando in direzione Tevere.

Renner Italia dunque sceglie di lanciare la propria gamma di vernici per parquet in luogo suggestivo, pregno di storia e di arte grazie alla straordinaria Colombaia del Vignola e agli affreschi di Amico Aspertini.

Solid nasce in un contesto che si proietta nel futuro forte della propria tradizione, ammantato di bellezza e resistente all’impetuoso scorrere del tempo.

Proprio come le nostre vernici.

Porta la natura sul tuo parquet! - 30 ottobre 2015