Graffi e parquet: come agire

vernice per parquetCosa c’è di più fastidioso, in casa, che vedere il proprio parquet graffiato? Una bella seccatura, che può capitare anche quando si è scelta la migliore vernice per parquet sul mercato, se si è stati molto attenti e se si sono prese tutte le precauzioni possibile. Insomma, una piccola disattenzione, un oggetto che cade sul pavimento nel modo sbagliato e una riga compare sul parquet. Ma non sono solo le righe a rendere un parquet meno attraente nel tempo. Macchie e opacità, ad esempio, rientrano tra i fattori in grado di farci arrabbiare perché il nostro pavimento non è bello come vorremmo.

Calma, si può risolvere!

Non è necessario, però, perdere le staffe per un graffio, ci sono i rimedi giusti per riparare i danni del tempo e della normale usura, così che possiamo vivere il nostro parquet a pieno, senza ansie. Intanto, acquistare un parquet certificato e trattarlo con i prodotti giusti (oli e vernici per parquet, cere, ecc. ecc.) sono i primi passi per garantire la durata nel tempo del parquet.

Come detto, però, un graffio può capitare. In questo caso, è possibile ricorrere all’uso della carta vetrata carteggiando seguendo le venature del legno, fino a quando il graffio non sarà sparito del tutto. Ripulite poi con un panno in microfibra morbido e pulito e un paio di gocce di acqua ragia, prima di passare una o due mani di vernice per parquet.

Nei casi più gravi, si può ricorrere ad una levigatrice per asportare il lucido superficiale che protegge il pavimento. Passate poi della cera per legno lasciandola per una ventina di minuti in posa e poi rimuovetela con un panno morbido. Passate poi la lucidatrice con della cera liquida.

Per dei ritocchi veloci, in commercio si trovano anche degli spray specifici per i graffi sul legno. In questo caso, però, attenzione a scegliere la giusta tonalità del vostro parquet.

posa del parquetriscaldamento a pavimento