TINJA MYLLYKANGAS: LA RAGAZZA CHE VIVE DA SOLA TRA I GHIACCI DELLA LAPPONIA

Tinja ha scelto di lasciare le comodità della città per vivere in uno dei posti più inospitali del pianeta: il Circolo Polare Artico

Tinja Myllykangas è una ragazza come tante altre, studia biologia e ama gli animali, tanto da adottare alcuni husky abbandonati.

E proprio i cani le hanno dato l’occasione di fare un bilancio della sua vita e spingerla a realizzare il suo sogno: vivere nella tundra finlandese. Intrappolata in un appartamento troppo piccolo per lei e i suoi husky, Tinja Myllykangas decide che è ora di lasciarsi alle spalle l’asfissiante routine quotidiana e di vivere in contatto con la natura.

 

 La nuova vita di Tinja Myllykangas in Lapponia

Tinja Myllykangas

Tinja vuole dare vita a un allevamento di cani da slitta e sceglie la riserva naturale di Muotkatunturi, un luogo a circa 300 chilometri di distanza da primo centro abitato, per inaugurare la sua nuova vita.

La sua nuova casa è circondata da una natura estrema, qui nevica tutto l’anno e in inverno c’è luce solo per poche ore al giorno. Ma Tinja non ha il tempo per contemplare il silenzioso e terrificante paesaggio che la circonda, deve prendersi cura dei suoi adorati cani e dei cavalli islandesi.

Tinja non si tira indietro nemmeno quando c’è da accudire dei cuccioli di lupo.

Ad oggi ci sono circa 40 husky e qualche cavallo che vivono intorno alla sua casa e contano su di lei.

 

La bellezza del paesaggio artico appartiene a tutti

Tinja Myllykangas

Anche lo stile di vita di Tinja Myllykangas è estremo come il territorio che la ospita: la ragazza vive senza elettricità né riscaldamento, per cucinare usa una stufa a legna e non ha accesso a internet o a un telefono. Quando ha bisogno di comunicare con l’ambiente esterno, prende la sua slitta e raggiunge la zona urbana più vicina.

Tinja non dedica però le sue giornate solo alla cura degli animali, è anche una guida esperta e organizza safari. Anche quest’ultima attività nasce per aiutare gli husky che ha adottato nel corso degli anni. I cani da slitta hanno infatti bisogno di fare molto esercizio e lei permette loro di fare quello per cui sono nati: tirare una slitta.

Se avete quindi il desiderio  di sperimentare per qualche giorno cosa significhi vivere in una delle zone più estreme del mondo, vi basterà contattarla. Tinja accoglie i visitatori e insegna loro a cavalcare, a cucinare sul fuoco o ancora ad arrampicarsi sulle pareti gelate. Non può poi mancare un giro in slitta attraverso la steppa innevata.

 

La felicità è una cosa semplice

Tinja Myllykangas

Ammirando l’aurora boreale o osservando la neve cadere nell’assoluto silenzio della steppa, Tinja Myllykangas ha scoperto la felicità. Ora che ha trovato la persona giusta con cui condividere l’amore per la selvaggia bellezza dell’artico, la sua vita è completa.

Tinja, con la sua scelta di vita, ci dimostra che la felicità è una cosa semplice: basta un luogo in cui sentirsi a casa e un po’ di affetto.

parquet grigiolevigatura del parquet