PARQUET GRAFFIATO: COME PROTEGGERE IL PARQUET E RIMEDIARE AI GRAFFI

Il parquet graffiato può essere rimesso a nuovo tramite carteggiatura o levigatura, ma per prevenire i graffi serve la giusta finitura

Avete spostato i mobili, camminato tutto il giorno con un sassolino incastrato sotto la suola della scarpa e il passatempo preferito del vostro cane è rincorrere il gatto per tutta casa? La conseguenza di tutto ciò, probabilmente, è un parquet graffiato.

No, non vi stiamo dicendo che la soluzione è smettere di vivere la vostra casa in piena libertà per non avere un parquet rovinato. Siamo qui per insegnarvi trucchi e soluzioni per rimediare al parquet graffiato.

 

Parquet graffiato: come eliminare le piccole imperfezioni

parquet graffiato

È successo a tutti di ritrovarsi con il parquet graffiato, ma se il danno è circoscritto esiste una facile soluzione.

Per eliminare i graffi dal parquet vi basterà carteggiare la zona interessata, avendo cura di seguire le venature del legno. Dovrete carteggiare la superficie fino a quando il graffio non sarà sparito del tutto. Una volta eliminata l’imperfezione, ripulite la superficie con un panno in microfibra morbido e un paio di gocce di acqua ragia. L’ultimo passaggio consiste nel passare una o due mani di vernice sul parquet.

Grazie a questi pochi passaggi potrete dire addio al parquet graffiato e godervi il vostro “nuovo” pavimento in legno.

 

Parquet graffiato: quando il danno è più esteso

parquet graffiato

Quando il parquet rovinato ricopre un’area molto più estesa è necessario procedere alla levigatura. Questa operazione vi permetterà di ripristinare l’originale bellezza dell’essenza e dire addio al parquet graffiato.

La levigatura si articola in più fasi.

  • Questa operazione consiste in una prima carteggiatura della superficie, così da eliminare la finitura della pavimentazione.
  • Si passa poi alla levigatura vera e propria, e quindi alla rimozione del parquet graffiato, che va eseguita con nastro abrasivo a grana media.
  • Stuccatura. Questa fase è necessaria per chiudere tutte le eventuali fessurazioni del legno.
  • Seconda carteggiatura. La carteggiatura va eseguita con un abrasivo a grana finissima e serve a rimuovere lo stucco in eccesso.
  • Pulizia finale. Questo passaggio va eseguito con cura. È molto importante rimuovere ogni residuo di polvere dal legno per permettere alla finitura un aggrappaggio ottimale.
  • Finitura. Si può scegliere tra vernice o olio, a seconda del proprio gusto. Occorre tuttavia sapere che il parquet verniciato richiede una minore manutenzione rispetto a quello oliato.

 

Oltre a permettervi di risolvere il problema del parquet graffiato, la levigatura consente di dare un nuovo aspetto al nuovo pavimento. Il legno sarà cioè pronto a riceverla finitura desiderata.

Attenzione però, la levigatura rientra nei lavori di manutenzione straordinaria e va eseguita a distanza di anni. La continua abrasione del parquet provocherebbe un suo inevitabile deterioramento.

 

Parquet graffiato: come evitarlo?

parquet graffiato

Prevenire il parquet graffiato è possibile. Utilizzando prodotti per parquet specifici è possibile proteggere il legno non solo dai graffi, ma anche da eventuali macchie e ammaccature.

Solid di Renner Italia dispone di una vasta gamma di vernici e oli per parquet che garantiscono un’incredibile resistenza all’usura e una straordinaria resa estetica.

Le vernici per parquet di Solid (SolidZero, SolidNature, Solid Classic e SolidCrystal) sono formulate all’acqua ed estremamente resistenti all’usura e ai graffi. Queste vernici non vi difenderanno solo dal parquet graffiato ma anche dall’ingiallimento del vostro pavimento in legno. Dotate di speciali filtri UV le vernici Solid consento infatti una buona protezione del colore naturale del legno.

Se amate un pavimento in legno più naturale e caldo, la finitura a olio è quella che fa per voi. SolidOil e SolidNature permettono al legno di rigenerarsi a ciclo continuo e garantiscono resistenze chimiche e all’usura nettamente superiori ai trattamenti a olio o a cera presenti sul mercato. Così come le vernici, anche gli oli per parquet Solid contengono gli speciali filtri UV che li rendono non ingiallenti.

 

Come evitare i graffi sul parquet: qualche utile consiglio

parquet graffiato

Per scongiurare il rischio del parquet graffiato vi consigliamo di adottare ulteriori, piccoli accorgimenti.

Anche un semplice zerbino può aiutarvi a proteggere il vostro pavimento in legno. Pulendo bene le scarpe prima di entrare in casa eviterete di portare all’interno piccoli sassolini che potrebbero rigare i listelli del parquet.

Altrettanto utili sono i feltrini, da applicare sotto le gambe di sedie e tavoli. In questo modo potrete spostare le sedie ogni volta che vorrete senza dover temere di ritrovarvi con un parquet graffiato.

Prestate attenzione anche alle unghie dei vostri amici a 4 zampe, una toelettatura potrebbe aiutarvi a evitare danni sul parquet.

parquet in noce